Macron spalle al muro

Scarica il pdf

Press Release Le Parisien 28.11.20

Sarà il capo dell’Élysée in grado di superare “il muro dell”educazione parentale”?, titola Le Parisien di giovedi. Il Conseil d’État (Consiglio di Stato, ndt) ha appena cortesemente indicato il rischio che la legge sia dichiarata inconstituzionale. Se Macron s’intestardisce, poterebbe spaccarsi i denti.ttps://www.leparisien.fr/politique/le-mur-de-l-ecole-a-la-maison-26-11-2020-8410724.php

LA LIBERTA della stampa é un alleato prezioso della libertà educativa in questi giorni. Dopo averci informato in merito alla genesi della legge contro i separatismi, quando Macron ha deciso di mettere al bando l’educazione parentale(https://www.leparisien.fr/politique/separatisme-l-histoire-tourmentee-d-un-projet-de-loi-brulant-19-11-2020-8409223.php), é ormai nei retroscena del Conseil d’État che il giornale parigino si é infiltrato per informare i suoi lettori dei dibattiti tra i giuristi di questa nobile istituzione. Senza sorpresa, i primi dibattiti riprendono gli argomenti che abbiamo sviluppato dall’inizio di questa crisi. La differenza é che emanano da un’istituzione che si trova al di sopra del progetto di legge che il governo si prepara a presentare in parlamento. La costituzionalità del divieto in questione é messa in dubbio. Un eufemismo, sapendo che lo stesso Jean-Michel Blanquer (Ministro dell’Educazione, ndt), dottore in diritto costituzionale, affermava a giugno devanti al Senato che l’educazione parentale é basata su un potente principio costituzionale. Curiosamente, dopo qualche uscita mediatica in cui il Ministro dell’Educazione affermava che il divieto dell’educazione parentale sarebbe stato un progesso per i diritti del fanciullo, il «  Daron noir  »  (letteralmente “genitore nero” ndt)(https://www.liberation.fr/france/2020/11/20/magouille_1806308) del’Éducation Nationale si é fatto discreto. Estratto: “In altre parole, lo Stato, Rue de Grenelle (leggi il Ministero dell’Educazione, ndt) o le amministrazioni decentralizzaté sono state messe al servizio di una strumentalizzazione di parte”. Da ieri, é il turno di Darmanin (Ministro dell’Interno, ndt) di essere fragilizzato dallo scandalo delle violenze delle forze dell’ordine. Resta Schiappa…

Per il Conseil d’État, la valutazione dell’impatto é insufficiente.

Lunedi LED’A é stata accolta dai consiglieri del Ministro delegato della Cittadinanza (con LAIA, i corsi PI et l’associazione Créer son école). Al Ministero dell’Interno, i rappresentanti dell’educazione parentale sono ricevuti per buona educazione, indicando che l’abolizione dell’educazione parentale é voluta da Blanquer.

Una volta di più i rappresentanti dell’educazione parentale hanno richiesto la valutazione dell’impatto che é stato presentata al Conseil d’État. «  Chiedetelo al Ministero dell’Educazione  !  » Già fatto. Come difensori del contraddittorio, i servizi di Blanquer vogliono riservare la prima consultazione ai parlamentari… e non ai diretti interessati. I rappresentanti del popolo saranno certamente deliziati sapendo che il Consiglio di Stato giudica questa valutazione “insufficiente”. Visto che la libertà di inadeguatezza non é ancora un principio costituzionale, questo aggettivo apre una bella breccia verso la sepoltura della misura faro della legge sui separatismi. Faremo del nostro meglio perché cosi avvenga.

Siamo ad uno spartiacque. O Macron ritira discretamente la misura che riguarda l’educazione parentale dalla legge sui separatismi e ne fa portare con eleganza la responsabilità a uno dei suoi ministri, o s’isola ancora di più intestardendosi. Il rischio é quello di farsi sbugiardare dal  Conseil Constitutionnel (Consiglio Constituzionale, ndt), ma i danni saranno lo stesso considerevoli per molte famiglie. Ragion per cui bisogna, più che mai, aumentare la pressione. A questo scopo, LED’A incoraggia i suoi aderenti a fare uso della libertà di manifestazione davanti ai tribunali il 4, 5 e 6 dicembre. L’obiettivo é quello di indicare all’esecutivo che sarà in tribunale che moltiplicheremo i contenzioso per fare annullare questa legge liberticita se il potere s’intestardisce.  L’avviso del Conseil d’État, per quanto illuminante, é infatti in un primo momento solo consultativo.

https://www.facebook.com/LesEnfantsDAbordInstructionEnFamille

https://www.instagram.com/lesenfantsd_abord/

contact-international@lesenfantsdabord.org

Scarica il pdf